A far data dal 1 dicembre 2015, è in vigore la nuova edizione della norma UNI 7129:2015 (“Impianti a gas per uso domestico e similare alimentati da rete di distribuzione”).

La UNI 7129 è sicuramente la più importante norma di installazione nazionale. Nel 1972 fu pubblicata e recepita ai sensi della legge 1083 la prima edizione della norma e da allora essa si è sempre più evoluta e adattata. In questa ultima edizione essa è divisa in 5 parti:

  • la UNI 7129-1 si occupa dell’impianto interno;
  • la UNI 7129-2 riguarda l’installazione degli apparecchi di utilizzazione, ventilazione e aerazione dei locali di installazione;
  • la UNI 7129-3 è specifica rispetto ai sistemi di evacuazione dei prodotti della combustione;
  • la UNI 7129-4 si occupa della messa in servizio degli impianti/apparecchi;
  • la, nuova, UNI 7129-5 è relativa ai sistemi per lo scarico delle condense.

Le cinque parti della norma si applicano agli impianti domestici e similari per l’utilizzazione dei gas combustibili appartenenti alla I, II e III famiglia secondo la UNI EN 437 ed alimentati da rete di distribuzione di cui alla UNI 9165 e UNI 10682.

Oltre ovviamente a sostituire interamente la precedente edizione del 2008, è importante notare che vista l’introduzione della quinta parte, relativa appunto ai sistemi di scarico delle condense, la nuova norma sostituisce anche la norma UNI 11071:2003.

Quanto alla nuova parte prima invece, essa sostituisce anche le norme UNI/TS 11147:2008, UNI/TS 11343:2009, UNI/TS 11340:2009 sui cosiddetti “nuovi materiali” (giunti a pressare, CSST e multistrato).